L’amore per la mtb come base di partenza

Quattro anni fa nasceva la MTB school dei Green Devils voluta fortemente dal presidente Massimo Cipriani e dai suoi collaboratori Stefano Selleri e Alessandro Cringoli. Un’iniziativa del tutto innovativa sul territorio dell’ Emilia Romagna che finalmente può dare spazio in maniera concreta ai piccoli atleti che vogliono avvicinarsi a questa disciplina. La base del campo scuola sorge su un terreno messo a disposizione dall’albergo – ristorante la ca’ vecchia che lo stesso presidente, insieme ad Alessandro e a Stefano  rimboccandosi le maniche, hanno attrezzato e recintato da poter avere un’area sicura in cui svolgere le lezioni. A oggi i maestri della scuola, regolarmente brevettati avendo frequentato i corsi organizzati dalla federazione, sono:  Morris Teglia, Salvatore Cuccaro, Barbara Di Baggio e ovviamente Stefano Selleri, che, lezione dopo lezione, mettono a disposizione con l’entusiasmo di sempre tutta la loro esperienza per trasmettere la passione per questo sport ai giovani bikers.

Il programma della scuola, aperta ai ragazzini e alle ragazzine dai 6 ai 12 anni, ha lo scopo di insegnare la sicurezza in bici e su come ottenerla con pochi ma importanti accorgimenti, ad avere confidenza in bici con esercizi di tecnica ed equilibrio e basando tutto sul divertimento. Come ogni anno il corso di mtb finisce con un test il sabato pomeriggio all’interno del week end della SASSO MTB RACE e si svolge nel campo da calcio parrocchiale.

Il 4° corso è cominciato solamente da 2 settimane ed è già entrato a pieno regime. Le lezioni si svolgono il giovedì nel campo scuola, dove ci si concentra maggiormente su esercizi di equilibrio e coordinazione con e senza bici, mentre la giornata del sabato prevede un’ escursione per i sentieri intorno a Sasso Marconi. Tutti gli atleti del corso sembrano apprezzare entrambi i programmi proposti dai maestri dimostrando un livello elevato di partecipazione, interesse, impegno e soprattutto divertimento.

All’interno della scuola mtb si sta formando un gruppo di agonisti che li ha visti mettersi in gioco nella gara nazionale nel week end appena trascorso a Tabiano in provincia di Parma. La manifestazione contava 130 piccoli atleti a testimonianza di un movimento in crescita, …….un po’ c’è la soddisfazione di essere stati i precursori sul territorio e di credere ancora fortemente nel progetto. Tornando alla gara, in evidenza Lorenzo Cipriani 1°di categoria e Dario Masi 3°di categoria. Molto bene Matteo Idalghi, Michele Calzolari e Mattia Zagni che hanno tenuto alto i colori dei Green Devils. Avanti così!!!

Zeiser